Avete già controllato se i vostri prodotti FISHER PRICE e Mattel sono pericolosi?

Come forse già saprete, ci occupiamo attivamente del risarcimento danni alla persona; ma nessun risarcimento può valere quanto… il prevenire il danno.

Soprattutto quando si parla di bambini.

Ci sembra perciò utile richiamare l’attenzione di tutti sulla campagna internazionale di richiamo che un colosso dei giocattoli, la Mattel (proprietaria anche di Barbie, Fisher Price, HotWheels etc.)  ha avviato per milioni di suoi giocattoli (e altri prodotti) difettosi e pericolosi; ci sono automobiline, seggioloni etc.

Personalmente, apprezzo molto i loro prodotti e vedo nella campagna da loro avviata la conferma di una grande serietà.

Apprezzo meno il fatto che di tale campagna non vi sia traccia nella loro home page; e che per “scoprirla” si debba navigare prima su “servizio e informazioni”, poi su “servizio clienti” e poi ancora cliccare sulla minuscola scritta “Per informazioni sui prodotti recall, prego cliccare qui”.

Cosa sia un prodotto ‘recall’ (cioè un pezzo che il produttore ritiene difettoso e da far riparare o sostituire immediatamente) lo sanno davvero in pochi.

In quanti credete che cliccheranno quel link?

Voi però non dovrete fare molta fatica: vi basta cliccare questo link diretto.  E scoprire quali prodotti possano causare ferite e quali costituiscono “un rischio di soffocamento per i bambini più piccoli.

Altra cosa che non mi piace affatto: sulla pagina in questione non c’è traccia di un avviso (scritto in tutte le lingue) rilasciato dalle autorità canadesi (che invece campeggia sulla versione “international” del servizio consumatori Mattel) che avvisa del pericolo di morte per alcuni vecchi pupazzetti Fisher Price: <Health Canada ricorda ai genitori, nonni e operatori dell’infanzia che devono immediatamente gettare tutti i vecchi personaggi “Little People” Fisher-Price fabbricati prima del 1991, poiché questi giocattoli di vecchia fabbricazione, ma molto diffusi, presentano il rischio di lesioni gravi o morte.>

Per favore,

CONTROLLATE SUBITO E AGITE.

E ai link indicati leggetevi anche le campagne di richiamo precedenti (Barbie etc.).


Un corto di Sara Calanna in scena a “Donne d’amore” 2010

Donne d amore, la Rassegna di monologhi al femminile alla 2a edizione

Lunedì 11 ottobre 2010 verrà inaugurata  a Roma la II Edizione di “Donne d’Amore” – Rassegna di monologhi al femminile, che proseguirà dal 13 al 24 ottobre 2010 nella Sala Teatro Planet di Roma.

“Ho avuto il piacere di essere invitata in qualità di ospite ad una rassegna di monologhi al femminile.
Anche se il mio non è un monologo.
Una rassegna seria, che parla d’amore.
Anche se la mia piece è tutt’altro che seria.
Forse se ne accorgono.
Forse mi rimandano a casa.
In ogni caso, noi quattro (Rita, Elisa, Rossana ed io) ci siamo divertite davvero.
E speriamo vi possiate divertire anche voi, se verrete ad assistere  allo spettacolo.”

Sara Calanna


Multiproprietà” con Rita Pasqualoni, Rossana Bellizzi, Elisa Faggioni
testo e regia di Sara Calanna

Il 13 e il 22 ottobre 2010 – ore 21,00 – Sala Teatro Planet –Via Crema 14, 00182 Roma

INGRESSO LIBERO E GRATUITO!

La Rassegna è stata realizzata con il fondo assistenza e previdenza dei pittori e scultori,musicisti, scrittori ed autori drammatici dell’ENPALS , il patrocinio e sostegno del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, la collaborazione della FALCRI SGSS e il patrocinio della Camera dei Deputati e della Regione Lazio.

(Per sapere come arrivare, sulla mappa cliccate su ‘percorsi’ e inserite il vostro indirizzo di partenza)